Versioni alternative: dimensione testo
Istituto Comprensivo C.A. Dalla Chiesa
Istituto Comprensivo C.A. Dalla Chiesa
giovedì 31 agosto, 2017
CIRCOLARE REGIONE PIEMONTE RELATIVA AGLI ADEMPIMENTI IN MATERIA DI PREVENZIONE VACCINALE

CIRCOLARE RELATIVA AGLI ADEMPIMENTI IN MATERIA DI PREVENZIONE VACCINALE

Per contrastare il progressivo calo delle coperture vaccinali il decreto-legge n.73 è stato recentemente convertito nella legge n.119, recante “Disposizioni urgenti in materia di prevenzione vaccinale, di malattie infettive e di controversie relative alla somministrazione di farmaci” che estende il numero delle vaccinazioni obbligatorie attualmente previste nell’infanzia e nell’adolescenza (fascia d’età da zero a 16 anni) Già dall’anno scolastico 2017/18 è necessario presentare nei servizi educativi, nelle scuole e nei centri di formazione professionale, anche per alunni e alunne già frequentanti, la idonea documentazione prevista dalla legge.

ADEMPIMENTI PER GLI ALUNNI ISCRITTI ALL’ANNO SCOLASTICO 2017/2018

Si richiede ai genitori o ai tutori la presentazione di idonea documentazione comprovante l’effettuazione delle vaccinazioni obbligatorie previste dal decreto legge, idonea documentazione comprovante l’esonero, l’omissione o il differimento, per motivi di salute, oppure copia della prenotazione dell’appuntamento presso l’azienda sanitaria per l’effettuazione delle vaccinazioni mancanti.

Per la presentazione, da parte dei genitori, della documentazione dimostrante lo stato vaccinale dei minori alle istituzioni scolastiche, la Direzione Sanità della Regione Piemonte ha fornito alcune indicazioni procedurali allo scopo di minimizzare il numero delle attestazioni richieste ai servizi vaccinali e ridurre al minimo i disagi delle famiglie. In sintesi:

1. Ai genitori dei bambini non in regola con le vaccinazioni verrà spedita, da parte delle ASL, una lettera d’invito (in due copie), che conterrà data e ora della convocazione. Una copia della lettera contiene anche una attestazione di volontà di aderire all’invito della ASL che dovrà essere sottoscritta dai genitori o tutori dei bambini invitati e consegnata alle istituzioni scolastiche;

2. Le famiglie che, entro il 31 agosto 2017, non riceveranno alcuna comunicazione da parte della ASL, dovranno compilare e firmare un’autocertificazione in cui si dichiara che il proprio figlio è in regola con le vaccinazioni e consegnarla alle direzioni scolastiche. Il modello di autocertificazione può essere scaricato dal sito internet della Regione Piemonte o dal sito della propria ASL.

Pertanto, in questa prima fase, l’unica documentazione da richiedere ai genitori da parte delle istituzioni scolastiche è: - L’autocertificazione (per coloro che sono in regola) - L’attestazione di volontà di aderire all’invito dell’ASL (che, per coloro che non sono in regola, corrisponde alla prenotazione di appuntamento). Per l’autocertificazione, le famiglie dovranno utilizzare la modulistica predisposta dalla Regione Piemonte, che è stata appositamente semplificata per permetterne la compilazione anche in assenza di una certificazione emessa dalla ASL. Maggiori informazioni si possono reperire sul sito della  Regione Piemonte .

 Per i servizi educativi e le scuole dell’infanzia (incluse quelle private non paritarie) la documentazione sopra descritta deve essere consegnata entro il prossimo 10 settembre; per le istituzioni del sistema nazionale di istruzione e i centri di formazione professionale regionali entro il 31 ottobre.